Descrizione

Un ripetitore Wifi, anche chiamato Range Extender o amplificatore di segnale Wi-Fi, è quel dispositivo che estende lo spazio di copertura della rete WiFi aumentando o amplificando i segnali esistenti.

In sostanza, è la soluzione ideale che ti permette di ampliare il segnale del tuo modem/router principale in zone più lontane del tuo appartamento.

E ideale per abitazioni che si sviluppano in verticale consentendoti quindi di avere connettività anche sull’ultimo piano della casa.

I Vari Modelli

Banda singola e quelli dual band.

Il funzionamento di un ripetitore wifi è, essenzialmente, quello di un dispositivo con due router integrati insieme, uno che preleva il segnale originale e uno che lo ritrasmette.

Un ripetitore a banda singola, ha una perdita di larghezza di banda del 50% poiché il dispositivo utilizza lo stesso canale per ricevere il segnale e ritrasmetterlo.

Il ripetitore dual band è quindi quello consigliato da comprare, che ha molta meno perdita di larghezza di banda (e di velocità), perché il secondo canale viene utilizzato per la comunicazione tra i dispositivi, ed il primo viene riservato all’utente.

Inoltre consiglio vivamente ripetitori wifi che vi permettono di avere le seguenti caratteristiche:

– Presenza di porte Ethernet. In caso di presenza di porte Ethernet (RJ-45) si potranno eventualmente collegare alla rete locale e quindi al router anche quei dispositivi che non supportano la connettività WiFi ma che possono essere connessi via cavo.

– Presenza di porte USB. Alcuni ripetitori WiFi integrano anche porte USB per collegare in LAN periferiche (come le stampanti vecchio tipo) sprovviste di funzionalità di rete.

– Presenza del tasto WPS. Permette, come precedentemente evidenziato, di collegare istantaneamente il ripetitore WiFi al router wireless principale. Premendo il tasto WPS sul range extender e poi sul router, il ripetitore WiFi riceverà automaticamente la configurazione della rete senza fili e vi si collegherà senza necessitare dell’inserimento manuale di alcun parametro (scelta dell’SSID e introduzione della password corrispondente).

Nel catalogo di Amazon Italia una vastissima scelta di ripetitori WiFi per tutte le esigenze e per tutte le tasche. 

Configurazione

La configurazione iniziale del range extender se c’è il tasto WPS ed il nostro router di casa lo supporta, basta premerlo e la rete si attiva da sola.

Se non ci fosse il tasto WPS o non fosse supportata dal nostro router, allora si deve usare la configurazione manuale del ripetitore wifi che è comunque molto semplice e identica per tutti i modelli.

Una volta collegato alla presa elettrica il ripetitore, infatti, dal computer si troverà una nuova rete a cui ci si deve collegare.

Si potrà poi accedere al pannello di configurazione del ripetitore usando Chrome o Firefox e aprendo la pagina all’indirizzo 192.168.1.1 (o altro indirizzo da controllare nelle istruzioni).

In questa pagina sarà possibile selezionare la rete che deve essere estesa e scrivere la password di accesso.

Consigliati

I migliori ripetitori wifi o range extender che si possono comprare si trovano su Amazon a prezzi molto vantaggiosi e quasi sempre inferiori rispetto ai centri commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *